android, ios, news, smartphone, windows, windows 7, windows 8, windows 8.1

Microsoft Remote Desktop: controllare il PC da Android e iOs

Microsoft rilascia l’app gratuita “Microsoft Remote Desktop” per controllare da remoto i PC Windows tramite smartphone/tablet Android 2.2+ e iPhone/iPad.

Microsoft rilascia l'app gratuita "Microsoft Remote Desktop" per controllare da remoto i PC Windows tramite smartphone/tablet Android 2.2+ e iPhone/iPad.
 

Microsoft Remote Desktop

Contemporaneamente al rilascio di Windows 8.1 (qui il nostro articolo con tutto ciò che c’è da sapere a riguardo), Microsoft ha pubblicato anche l’applicazione Microsoft Remote Desktop su Google Play Store per Android 2.2+ (link) e Apple App Store per iOs (link).

Stranamente l’app è stata sviluppata per smartphone/tablet Android di Google e per iPhone/iPad di Apple, ma non per Windows Phone OS, il Sistema Operativo mobile della stessa Microsoft.

windows-remote-desktop-interfaccia

L’interfaccia di configurazione di Windows Remote Desktop su Android

Requisiti

L’applicazione è gratuita e permette di controllare computer dotati di Windows su cui è installata la versione PC di Microsoft Remote Desktop, pertanto soltanto le edizioni business del Sistema Operativo Microsoft (Windows XP Professional, 7 Professional/Ultimate, 8 Pro/Enterprise) sono supportate. Per funzionare, il dispositivo mobile su cui è installato Microsoft Remote Desktop e il computer Windows con cui si vuole effettuare il collegamento devono essere connessi e correttamente configurati.

Stando ai commenti di molti utenti, però, non sempre il collegamento è facile, soprattutto per i meno esperti e per chi non ha mai utilizzato la funzionalità Remote Desktop classica da PC a PC. Inoltre, alcuni possessori di Samsung Galaxy S4 lamentano un problema di compatibilità con l’ultimo aggiornamento di Android.

Per gli utenti che hanno edizioni di Windows non supportate (per es. Windows 7 Home Edition o Windows 8/8.1 base), in questa pagina è presente una lista di alternative gratuite per Android.

windows-remote-desktop-iphone

L’interfaccia di configurazione di Windows Remote Desktop su iPhone

Funzionalità

L’interfaccia appare gradevole, abbastanza intuitiva e comoda, con una serie di bottoni touch per accedere ad alcune funzioni (es. le gesture o il passaggio tra le finestre) e per emulare la pressione di tasti come Ctrl, Alt, Alt Gr e Shift o il tasto Windows (v. immagine in basso). Manca solo il tasto Canc per la celebre combinazione Ctrl + Alt Gr + Canc a cui spesso si è costretti a ricorrere su Windows.

windows-remote-desktop-bottoni

L’interfaccia del desktop Windows di Windows Remote Desktop su tablet Android

Nonostante il buon lavoro svolto con l’interfaccia, sono necessari schermi abbastanza grandi (l’ideale sono i tablet da 7″ o 10″) per visualizzare in maniera sufficientemente adeguata il contenuto delle schermate del proprio computer.

Stando alla descrizione, le funzioni messe a disposizione da Microsoft Remote Desktop sono interessanti e utili (almeno per gli utenti business a cui è destinata), sebbene non costituiscano una novità nell’ambito del controllo remoto da dispositivi mobili (qui una lista di validissime alternative consigliate per Android):

  • accesso alle risorse remote tramite Remote Desktop Gateway
  • supporto multi-touch e gesture tramite Remote Desktop Protocol (RDP) e Remote FX
  • connessione sicura tramite Network Layer Authentication (NLA)
  • gestione delle connessioni remote
  • streaming audio/video di alta qualità con compressione per ottimizzare il consumo di banda
  • connessione semplificata a monitor e proiettori per le presentazioni [solo per iOs]

windows-remote-desktop-tastiera

POST CORRELATI

Comments Closed

I commenti sono chiusi. Non puoi commentare questo post.